some image

Swimming Channel

SWIMMING HISTORY CHANNEL: TUTTO CAMBIO’ CON LA NASCITA DELLA FINA.

International News No comments

33245588_439549813162585_6338645196523175936_nInizialmente le gare di nuoto erano sfide. Chi toccava prima era il campione.

In Inghilterra usava la cintura che attestava il titolo ottenuto come nel pugilato. Le distanze di gara erano le più disparate. Se si gareggiava in acque libere le distanze erano miglio, mezzo miglio, quarto di miglio. Se in acque chiuse la gara seguiva la misura della vasca o i suoi multipli. Anche i record erano su tutte le distanze. Tutto cambiò con la nascita della FINA nel 1908 che si diede il compito di raccogliere i record e custodirli. Con lo sviluppo dei cronometri e il positivismo cominciò nello sport una corsa verso la geometrizzazione che coinvolse anche il nuoto. La conclusione di questa corsa fu il momento in cui si stabilirono distanze e confronti standardizzati. Data simbolo fu il 1924, quando per la prima volta fu utilizzata una piscina da 50 metri per i giochi olimpici. Nelle edizioni precedenti si era gareggiato in mare, nella Senna, in bacini artificiali e anche nel fossato della città. Nella foto la piscina di Parigi, la Tourelles da 50 metri.

Swimming History Channel: Mattew Webb.

Eventi, International News, News Italia No comments

Nel 1870 per ricordare la leggendaria fuga per mare di Giovanni Maria Salati, il soldato italiano dell’esercito napoleonico fatto prigioniero a Waterloo che nel 1817 era fuggito a nuoto dall’ Inghilterra, il quotidiano inglese “Daily Sketch” istituì un premio di mille sterline per l’uomo che avrebbe ripetuto l’impresa di attraversare la Manica a nuoto. 

Questa iniziativa creò il clima d’attesa che avrebbe prodotto il mito necessario all’impresa che cinque anni dopo avrebbe portato alla fama mondiale il capitano Matthew Webb.

Nell’illustrazione l’arrivo nel porto di Calais del capitano Webb nel 1875.

KATIE LEDECKY: CLAMOROSO WORLD RECORD NEI 1500! ECCO IL VIDEO!

Tag:, , , , Eventi, International News No comments

katie ledeckyA sorpresa? Probabilmente, Katie Ledecky nella seconda giornata delle Pro Series targate Tyr a Indianapolis ha siglato un clamoroso record mondiale nei 1500 nuotando la distanza in 15.20″48 di 5 secondi sotto il suo stesso precedente primato!

CLICCA QUI PER I RISULTATI UFFICIALI

La curiosità è che con il suo tempo si sarebbe andati sul terzo gradino del podio della gara maschile!

CLICCA QUI PER I RISULTATI UFFICIALI

Ecco il video!

Swimming History Channel: Marx vs Platone.

News Italia No comments

Fino agli settanta del secolo scorso, gli Amateurs erano i bravi.

Non è che fossero davvero i bravi, e gli altri i cattivi, era che l’idea che si facesse qualcosa per passione era una cosa che piaceva. Magari non si faceva proprio per passione (o solo), c’era anche il potere, il narcisismo, il dominio, le donne e i soldi…

Ma era più bello poter pensare che potesse non essere così, e lo sport si raccontava solo in quel modo (e si pagavano gli atleti di nascosto). L’idea degli amatori era ciò che restava della cavalleria. Continua a leggere

Gabriele Detti e la spalla che …

Tag:, , News Italia No comments

Gabriele DettiChe rompe!

E quando ci vuole ci vuole!

Si perché sebbene sembrava che il problema fosse rientrato a quanto pare così non è.

Certo non vogliamo fare troppi allarmismi ma di certo se Gabriele Detti non perteciperà al collegiale in programma in Sierra Nevada dal 17 maggio al 9 giugno un motivo ci sarà e si fa bene a non trascurarlo.

La spalla ancora si fa sentire, è “solo” un fastidio sia chiaro ma meglio tenere la cosa sotto controllo stando in Italia e con le terapie del caso, alla fine non manca molto all’appuntamento clou stagionale ovvero gli europei di a Glasgow sicchè niente rischi!

Ma quanto rompe!

World Series 2018: Azzurri il 20 maggio alle Seychelles.

Tag:, , , , , Eventi, International News, News Italia No comments

Per la prima volta alle Seychelles, il 20 maggio, si svolgerà la seconda tappa della FINA Marathon 2018, open water naturalmente.

Essendo l’Italia una delle nazioni più forti del settore non potevano mancare gli azzurri, perciò nella 10 chilometri che si nuoterà nell’oceano indiano ci sranno anche Arianna Bridi (Esercito/RN Trento), Rachele Bruni (Esercito/Aurelia Nuoto), Martina De Memme (Esercito/Nuoto Livorno), Giulia Gabbrielleschi (Fiamme Oro/Nuotatori Pistoiesi), Matteo Furlan (Marina Militare/Team Veneto), Andrea Manzi (Fiamme Oro/CC Napoli), Simone Ruffini (Fiamme Oro/CC Aniene) e Mario Sanzullo (Fiamme Oro/CC Napoli).

Con Massimo Giuliani responsabile tecnico della nazionale assoluta di fondo ci saranno anche i tecnici Emanuele Sacchi e Fabrizio Antonelli, il tecnico Massimiliano Lombardi e la fisioterapista Federica Dionisi.

Swimming History Channel: La prima federazione di nuoto al mondo.

International News No comments

Il 7 Gennaio 1896 nacque a Londra la Metropolitan Swimming Association, prima federazione di nuoto, sorta per stabilire regole comuni nelle competizioni.

Lo statuto federale prevedeva la possibilità di gare tra amateurs e professionisti, con il patto che ogni somma acquisita dagli Amateurs fosse devoluta al proprio club.

La prima gara federale si svolse il 21 Agosto nel Tamigi, sulla distanza del miglio. A vincere, con stile “non bello ma efficace”, fu un certo signor Tom Morris, che ci mise 27 minuti primi e 18 secondi. Arrivò davanti ai signori Parker e Cole e si aggiudicò una Coppa d’argento del valore di 30 ghinee.

Marco Orsi ancora protagonista!

Tag:, , , , Eventi, News Italia No comments
Marco Orsi - Oro 100 misti

Marco Orsi – Oro 100 misti

Il bomber nazionale ancora una volta protagonista, questa volta super Marco ha incontrato gli studenti della scuola media Jacopo della Quercia per una iniziativa che fa parte del progetto-concorso “In media stat bus” promosso da Tper e Centro Antartide per sensibilizzare i giovani sul rispetto delle regole, nello sport, come a scuola e nella vita.

Ecco il video!

V Memorial Vincenzo Simonini: in Versilia a Giugno tre giorni dedicati al Mare e allo Sport

Eventi, News Italia No comments

copertinaVersilia (LU) – Assonautica Lucca-Versilia organizza per il V anno consecutivo il Memorial Vincenzo Simonini, una manifestazione che intende ricordare Vincenzo Simonini, versiliese Tenente di Vascello, promosso a Capitano di Corvetta per meriti di servizio e grande sportivo appassionato di nuoto agonistico, deceduto durante l’attività di simulazione di ammaraggio a mare con elicottero nella piscina della base di Luni- Maristaeli, il 19 aprile del 2012 all’età di 37 anni.

Si tratta di una manifestazione incentrata sul Mare e sullo Sport che si sviluppa in tre giorni, venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 Giugno 2018 e prevede Gare Nazionali di Nuoto Pinnato e il Campionato Italiano elite di Orientamento Subacqueo, estese su tutti e tre i giorni.

Le gare di nuoto a carattere nazionale si svolgono in due diverse location: Continua a leggere